• Document: 2 L. Sala di Michelangelo e della scultura del Cinquecento
  • Size: 328.19 KB
  • Uploaded: 2019-01-12 17:37:40
  • Status: Successfully converted


Some snippets from your converted document:

museo nazionale del bargello 2 piano terra L a sala, con volte a crociera ribassate, sostenute da robusti pilastri in pie- tra forte, fa parte del nucleo più antico del palazzo e la sua edificazione risale a poco dopo la metà del XIII secolo (1255-1260). Era in origine la sala d’ingresso e presumibilmente vi avevano sede i soldati e la “corte” (araldi, Sala di Michelangelo trombettieri, cavalieri) al servizio del podestà. Ospitava anche una cappella, dalla quale proviene la Madonna col Bambino (1), parte di un più vasto affresco di scuola giottesca che includeva i donatori, vari santi e fanciulli con e della scultura i simboli dei sestieri della città, trasferito nell’Ottocento sulla parete della sala dove oggi si trova. Con la trasformazione del palazzo in carcere (dal 1574 al 1857), il vasto ambiente fu suddiviso in più vani, destinati alle guardie e alle varie magistrature di giustizia. I volumi originari furono recuperati nel corso del Cinquecento del restauro ottocentesco (1858-1865), demolendo le infrastrutture, e le pareti furono dipinte da Gaetano Bianchi con decorazioni araldiche in stile gotico, secondo il gusto del tempo, successivamente imbiancate. Dall’istituzione del museo, nel 1865, all’alluvione del 1966, la sala accolse – assieme alla contigua sala della torre, oggi adibita a ingresso e biglietteria – la collezione dell’Armeria medicea. Nel riordinamento seguito all’alluvione, fu deciso di trasferire l’Armeria al secondo piano e di collocare qui le opere di Michelan- gelo e degli scultori del Cinquecento, precedentemente distribuite in ambienti diversi, secondo l’allestimento attuale, concepito da Luciano Berti e realizzato dall’architetto Carlo Cresti tra il 1970 e il 1975, oggi in parte modificato. Sala di Michelangelo e della scultura del Cinquecento Sala di Michelangelo e della scultura del Cinquecento 2 3 opere principali opere principali  8 Michelangelo Buonarroti Bacco 1496-1497 Marmo, cm 207 Inv. 10 Sculture È una delle prime opere del maestro, poco più che ventenne, e certamente la prima scultura monumentale in cui si cimentò, ispirandosi alla

Recently converted files (publicly available):