• Document: ROBERTO DI MIZIO DIRETTORE SERVIZIO DI RADIOLOGIA OSPEDALE PENNE ASL PESCARA
  • Size: 10.5 MB
  • Uploaded: 2019-02-13 18:57:16
  • Status: Successfully converted


Some snippets from your converted document:

ROBERTO DI MIZIO DIRETTORE SERVIZIO DI RADIOLOGIA OSPEDALE PENNE ASL PESCARA 1 ILEO MECCANICO DELL INTESTINO TENUE STRATEGIA DELL IMAGING 2 In caso di addome acuto, il radiologo svolge un duplice compito: - documenta ed interpreta il quadro determinato dalla noxa patogena - indirizza in senso medico o chirurgico i provvedimenti terapeutici. Le metodiche di Imaging non devono essere considerate alternative o in concorrenza, ma vanno integrate. 3 RX DIRETTA ADDOME 4 Il nuovo Imaging assiale ha ridimensionato il ruolo della radiologia convenzionale nello studio dell addome acuto. Tuttavia, l esame diretto dell addome svolge ancora un ruolo - nella ricerca di corpi estranei radiopachi - nell identificazione di aria libera - nello studio dei comportamenti intestinali acuti. Grassi R, Di Mizio R, Pinto A, et al. 2004. Radiologia Medica. 5 • THE JOURNAL OF TRAUMA, 2008. • Guidelines for management of small bowel obstruction. Jose J. Diaz, et al. Nashville, Chicago, San Diego, Orlando, Rochester, Jacksonville, ecc. • 550 articoli dal 1991 al 2006 • All patients being evaluated for SBO should have plain films because of the fact that plain films are as sensitive as computed tomography to differentiate obstruction versus nonobstruction. 6 ECOGRAFIA DELLE ANSE INTESTINALI 7 In caso di occlusione intestinale eseguiamo di routine l ecografia delle anse ad integrazione dell esame diretto dell addome. L esame ecografico offre importanti rilievi aggiuntivi ed aiuta nella confidenza diagnostica globale. È opportuno che le due metodiche vengano seguite dallo stesso Radiologo e che il referto sia unico. L ecografia va eseguita con sonda convex addominale e, in caso di patologia, anche con sonda lineare superficiale. 8 LL in decubito supino Integrazione!! stazione eretta 9 Integrazione!! 10 …aiuta nella confidenza diagnostica globale… 11 IM = anse dilatate con peristalsi attiva L iperperistaltismo viene osservato direttamente in real time. L ansa dilatata mostra ipercinesi energica e varia di calibro e di posizione. La peristalsi presenta delle pause. 12 Ileo meccanico Il liquido e le bollicine gassose hanno un movimento di va e vieni e di rimescolamento a vortice. 13 14 IP = anse dilatate senza peristalsi Le anse sono essenzialmente statiche, il contenuto è immobile, si dispongono a canna di fucile. 15 Ileo paralitico 16 …offre importanti rilievi aggiuntivi… 17 RILIEVI DELLA CAVITÀ PERITONEALE 18 19 RILIEVI D ANSA 20 Stasi esclusivamente liquida 21 Stasi prevalentemente liquida con bollicine gassose e residui alimentari 22 Stasi sporca con prevalenza di bollicine gassose e di residui alimentari 23 Ileo biliare Calcolo biliare migrato nel tenue 24 25 Attenzione ! Il bezoar è identico al calcolo biliare. Entrambi si presentano come masse intraluminali a superficie arcuata iperecogena con vistoso sbarramento acustico posteriore. 26 Bezoar 27 Pareti e valvole sottili 28 Le anse in sofferenza vascolare tendono a perdere i movimenti peristaltici. Anse rigide 29 Sofferenza vascolare d ansa Anse rigide 30 Invaginazioni entero-enteriche 31 Linfoma invaginato 32 Malattia di Crohn Stenosi funzionale Stenosi fibrotica 33 Carcinoma Leiomiosarcoma 34 RILIEVI DEL MESENTERE ? 35 TC MULTISTRATO CON MDC EV 36 Attualmente, la TCMS con mdc ev è il gold standard nello studio dell IMT. Nell iter diagnostico del paziente occluso la metodica TC può essere sia esame di prima istanza sia indagine integrativa di uno studio eco-radiografico. 37 MESENTERE 38 39 40 Fodero adiposo peri-vascolare Di Mizio R, Scaglione M. Ileo meccanico dell intestino tenue. Aspetti TC e correlazioni eco- radiografiche. Milano Springer 2007. 41 F

Recently converted files (publicly available):